Tutte le novità degli incentivi 2021

Tutte le novità degli incentivi 2021

Quali incentivi puoi richiedere nel 2021 e per quali lavori di efficientamento energetico e/o isolazione della casa? Quali novità ci sono?

I nuovi incentivi del 2021

A fine 2020, Ticino Energia ha comunicato che il 2021 sarà per lo più un anno all’insegna della continuità: tutti gli incentivi previsti nel 2020 saranno portati avanti anche nel 2021 e ce ne saranno di nuovi. Questa è una buona notizia! Secondo Ticino Energia, nel 2020 sono stati stanziati oltre 130 milioni CHF di incentivi e ce ne sono a disposizione di nuovi per il 2021.

In particolare, i nuovi incentivi riguardano:

  • la conversione di vecchi impianti con impianti a pellet
  • la costruzione di nuovi edifici in classe CECE AA
  • la sostituzione di vecchie pompe di calore
  • le certificazioni CECE, Minergie, SQM e simili
  • lo smaltimento di vecchi impianti
  • le stazioni di ricarica per auto elettriche ad utilizzo privato

Le nuove procedure del 2021

Un’altra novità riguarda la modalità con cui richiedere gli incentivi del Fondo per le Energie Rinnovabili:

  • tutte le richieste di incentivi dovranno essere inoltrate soltanto ONLINE (come per il 2020, le domande preliminari devono essere inviate sempre prima dell’inizio dei lavori). Tutte le decisioni, invece, saranno comunicate ancora in formato tradizionale cartaceo.
  • tutti gli allegati (foto, preventivi, piani, disegni etc.) dovranno essere inoltrati in formato digitale in buona qualità ma di dimensioni non troppo grandi (attenzione alla qualità e alle dimensioni). Questo perché tutta l’archiviazione dei documenti sarà digitale.

Verranno presi in considerazione soltanto i moduli che saranno completi di tutte le informazioni richieste e con i corretti allegati: immagini e planimetrie, fotografie recenti delle parte dell’edificio da ristrutturare, disegni del progetto, calcolo delle superfici, preventivi dettagliati degli elementi da sostituire (marca, tipo, superfici, Coefficienti U). Inoltre, se le tue richieste di preventivo superano i 10.000 CHF avrai bisogno anche del rapporto di consulenza CECE plus (la cui spesa è detraibile, a patto che vengano eseguiti i lavori). Tutti gli allegati (foto, preventivi, piani, disegni etc.) dovranno essere inoltrati in formato digitale in buona qualità ma di dimensioni non troppo grandi (attenzione alla qualità e alle dimensioni), perché dal 2021 tutta l’archiviazione dei documenti sarà digitale.

Come richiedere gli incentivi – checklist

Ricorda che le richieste di incentivi devono sempre essere presentate prima dell’inizio dei lavori. Questo non ti dà automaticamente diritto al contributo, ma ti permette di accedere agli incentivi del programma per il periodo 2021-2025, approvato dal Gran Consiglio. Una volta fatta domanda di incentivi, puoi iniziare i lavori solo dopo aver ricevuto la conferma da parte dell’organo che si occupa di stanziare gli incentivi: la SPAAS (Sezione Protezione Aria, Acqua e Suolo).

Ecco la CHECKLIST con tutti i passaggi per richiedere gli incentivi 2021.

  1. Individua gli elementi da ristrutturare o gli impianti da sostituire (per aumentarne l’efficienza energetica e/o l’isolazione).
  2. Accertati che il permesso di costruzione della tua casa sia stato rilasciato prima del 2000.
  3. Chiedi ad aziende ticinesi i preventivi per i lavori che vuoi svolgere.
  4. Ricevi e valuta le offerte di preventivo: devono essere complete e dettagliate (ogni richiesta di incentivo deve prevedere una spesa di minimo 2.000 CHF).
  5. Scegli l’azienda definitiva con cui vuoi fare i lavori e fatti fare un disegno approfondito del progetto.
  6. Se la somma dei lavori per cui vuoi richiedere gli incentivi supera o è pari a 10.000 CHF, è obbligatoria la certificazione CECE plus.
  7. Nel frattempo raccogli foto di ogni singolo elemento di cui vuoi aumentare l’efficienza energetica, le planimetrie della casa, disegni del progetto.
  8. Compila il Modulo di Annuncio lavori per richiedere gli incentivi (un modulo diverso per ogni elemento da ristrutturare/risanare), allega tutta la documentazioni richiesta (comprese le foto e la dichiarazione di lavori effettuati da aziende svizzere). 
  9. Invia i documenti in formato digitale e non cartaceo.
  10. Aspetta la conferma di accettazione da parte della SPAAS.
  11. Una volta ricevuta e confermato che riceverai gli incentivi, devi iniziare e finire i lavori entro 24 mesi.
  12. A fine lavori, compila e invia il Modulo di fine lavori con gli allegati richiesti (foto dei lavori, fatture e scontrini etc.). L’azienda ti aiuterà sicuramente.

Scarica ora la Guida completa agli incentivi 2021 per scoprire la procedura corretta e tutta la documentazione che devi allegare per poter richiedere gli incentivi e soprattutto per ottenerli.