ampliamento verticale

Sopraelevazione: come ampliare la tua casa in altezza

Vuoi ampliare casa rendendola più grande e spaziosa? Ecco i consigli per realizzare una sopraelevazione.

Se la tua abitazione è diventata piccola e hai bisogno di stanze in più o se semplicemente vuoi avere più spazio, non è necessario cambiare casa e traslocare.

Puoi pensare infatti di ampliare la tua abitazione attuale con una sopraelevazione, realizzando quindi un piano in più in altezza.

La sopraelevazione è la soluzione ideale se vivi in un contesto abitativo in cui non puoi aumentare lo spazio in orizzontale.

Vediamo insieme come farla.

Come effettuare una sopraelevazione

La sopraelevazione è un intervento di costruzione che si effettua sopra l’ultimo piano o sopra il lastrico solare di una casa, aggiungendo uno o più piani in altezza.

La sopraelevazione trasforma il solaio dell’ultimo piano di un edificio, condominio o di una villetta, da copertura a piano calpestabile.

sopraelevazione

Per questo motivo la prima cosa da fare in caso di sopraelevazione è verificare le caratteristiche statiche e strutturali del solaio di copertura per capire quali pesi è in grado di sopportare e per regolarsi di conseguenza nella scelta dei materiali da utilizzare.

La sopraelevazione infatti non è permessa qualora le condizioni statiche dell’edificio non la consentono.

E se hai un condominio come ti devi muovere?

Nei condomini generalmente il diritto di sopraelevare spetta o al proprietario dell’ultimo piano o al proprietario del lastrico solare, che però deve versare un’indennità al condominio per poter procedere all’intervento.

Tuttavia quest’operazione non è sempre possibile in quanto bisogna verificare che non si crei un danno ai piani sottostanti, facendone diminuire l’aria o la luce, o che non si rovini l’aspetto architettonico dello stabile (se il palazzo è di particolare pregio storico artistico).

Tipologie di sopraelevazione

Esistono diverse tipologie di sopraelevazione.

• Sopraelevazione casa in legno: è la più leggera, usata per aumentare le altezze fino a 2 metri in più. Si tratta dell’intervento più veloce, dal punto di vista delle tempistiche di montaggio e posa.

• Sopraelevazione in metallo: è più resistente alle intemperie e rimane comunque piuttosto semplice da movimentare e installare.

• Sopraelevazione in muratura: rappresenta la soluzione più duratura ma, al tempo stesso, anche quella più costosa e più impegnativa da realizzare. Viene creata una vera e propria estensione verticale dell’edificio esistente, perfettamente integrata dal punto di vista estetico.

Per un lavoro fatto a regola d’arte, ovviamente, devi rivolgerti a professionisti qualificati e competenti, in grado di valutare in maniera precisa i carichi e la portata dell’edificio, per evitare che la sopraelevazione porti alla formazione di crepe strutturali pericolose.

Vuoi ampliare la tua casa in altezza? Contatta i nostri professionisti e richiedi un preventivo gratuito.