incentivi e agevolazioni per la casa

Richiedere incentivi per la casa: procedure e condizioni

Il Canton Ticino e la Confederazione stanno investendo molto sulla riqualificazione delle nostre città e promuovono progetti per l’efficientamento energetico di case e appartamenti. Ecco quali sono gli incentivi previsti per gli anni 2021-2025 e le procedure da seguire per ottenere le agevolazioni.  

Se vuoi migliorare la classe energetica dei tuoi immobili e ridurre la dispersione termica, ma hai paura dei costi di intervento, questo è il momento giusto per dare il via ai lavori!

Le agevolazioni disponibili 

Attualmente per i lavori domestici puoi richiedere due diverse tipologie di aiuti economici: 

  • Gli incentivi 
  • Le detrazioni fiscali 

Con gli incentivi, a fronte di una spesa per il rinnovamento energetico e la riduzione di dispersione termica degli edifici, il Canton Ticino, la Federazione o il tuo Comune ti rimborsano parte della spesa sostenuta.

Con le detrazioni, invece, a fine anno inserisci l’elenco dei lavori effettuati nella dichiarazione dei redditi e puoi ottenere uno “sconto” sulle tasse da pagare. 

Quali lavori rientrano negli incentivi 

Anche per gli anni 2021-2025 sono stati confermati gli incentivi già promossi negli anni passati per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici e la riduzione della loro dispersione termica.

Questo significa che puoi richiedere gli incentivi per il cambio caldaia, per il cappotto, per il rifacimento del tetto, ma NON per interventi di manutenzione ordinaria o ampliamento degli edifici, lavori per i quali dovrai ricorrere alle detrazioni in fase di dichiarazione dei redditi. 

Tra le spese ammesse per gli incentivi, le principali sono: 

  • Isolazione facciate 
  • Isolazione patio e solette a contatto con il terreno 
  • Rifacimento di solette interne a scopi energetici e non di tenuta 
  • Rifacimento del tetto con l’obiettivo di ridurne la dispersione termica
  • Sostituzione di camini con stufe a legno, stufe a pellet o soluzioni con generatore termico 
  • Acquisto elettrodomestici fissi in classe A+++
  • Installazione di pompe di calore, riscaldamento a biomassa, impianti per il teleriscaldamento

Installazione di impianti fotovoltaici o sostituzione di impianti datati con soluzioni all’avanguardia.

Le condizioni per accedere agli incentivi  

Se effettui uno dei lavori appena descritti, puoi accedere agli incentivi cantonali o federali a condizione che: 

  • I lavori siano eseguiti da aziende svizzere 
  • La spesa minima per ogni tipologia di intervento sia di 2000 CHF 
  • L’edificio abbia ottenuto il permesso di essere costruito prima del 2000 

Gli incentivi per i lavori condominiali 

Se abiti in una villetta a schiera o in un condominio e condividi con gli altri condomini dei locali riscaldati attigui, non c’è bisogno di presentare più domande.

Basterà nominare un rappresentante con procura che si faccia carico delle richieste e riceverà l’intero importo previsto dall’incentivo da decurtare poi dalla spesa complessiva. 

Condominio incentivi ristrutturazione

La documentazione necessaria

Per poter richiedere gli incentivi è necessario presentare progetti, fotografie e documenti che attestano in modo dettagliato i lavori eseguiti.

Inoltre, se il totale dei lavori supera i 10000 CHF è necessario richiedere anche una consulenza CECE Plus e inserire nella dichiarazione di fine lavori il rapporto che ne attesta la corretta esecuzione. 

Che iter seguire per avere gli incentivi

Per poter ottenere gli incentivi cantonali o federali per il risanamento energetico degli edifici è necessario: 

  • Presentare la domanda digitale – e non cartacea – prima dell’inizio lavori.
  • Aspettare la conferma da parte della SPAAS, l’ente incaricato per il controllo e il rilascio degli incentivi.
  • Effettuare i lavori nei 24 mesi successivi.
  • Inviare la dichiarazione cartacea di fine lavori entro 3 mesi dalla conclusione dell’intervento.
  • Inoltrare in formato digitale la documentazione che attesa l’avvenuta conclusione dei lavori, come ad esempio planimetrie, disegni, preventivi dettagliati, fatture, fotografie… 
  • Se la spesa totale supera i 10000CHF, allegare anche il rapporto di conformità CECE Plus.
  • Ricevere il rimborso.

Vuoi conoscere tutti gli incentivi per il 2021 e le procedure per richiederli? Scarica la guida completa di BAUTRUST per gli incentivi disponibili in Canton Ticino.

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp