copertina articolo verande

Permesso e domanda di costruzione per una nuova veranda

Avere una casa più spaziosa è il tuo sogno nel cassetto? Vorresti vivere i tuoi spazi esterni anche nelle mezze stagioni? La soluzione a questi desideri c’è e si chiama veranda!

Con una veranda aumenti la volumetria della tua casa, ti ritagli un angolo dove coltivare le tue passioni e stai contatto con lo spazio esterno anche nei mesi freddi. Ammettilo: lo sapevi già, e ci hai pensato più e più volte, ma non sai bene come devi procedere per richiedere i permessi e creare una veranda tutta tua in giardino o sulla tua terrazza. Noi siamo qui per aiutarti. Ecco in breve l’iter da seguire per fare domanda di costruzione e realizzare la tua veranda in meno di 4 mesi. 

1. Individua un tecnico abilitato

Una veranda cambia la volumetria della tua casa e apporta modifiche che si ripercuotono sul paesaggio. È per questo motivo che non puoi procedere da solo, ma hai bisogno di un tecnico o un architetto che possa definire con cura le possibili soluzioni in base all’aspetto della tua casa e alla sua posizione nel contesto urbano.

Quasi tutte le aziende di ristrutturazione specializzate nella costruzione di verande dispongono al loro interno di un tecnico abilitato. Prima di qualsiasi altra cosa, quindi, seleziona le possibili aziende a cui affidare i lavori e verifica con loro quali interventi puoi fare senza il rischio che la tua domanda venga respinta.

img interna articolo verande

2. Sviluppa un progetto

Dopo aver individuato l’azienda che può aiutarti, condividi con il tecnico la tua idea di veranda

La preferisci in legno o in metallo? La copertura superiore sarà a vetri? Quante e quali pareti potranno essere aperte? All’interno vuoi un impianto di riscaldamento? Un lavandino? Oppure ti basta un tavolo da pranzo? 

Dare al tecnico la tua risposta a queste domande lo agevolerà nella preparazione di un progetto che concili la tua idea di veranda con le attuali possibilità architettoniche della tua casa. 

Inoltre, più sarai preciso nel fornire le risposte, più eviterai di perdere tempo a rifare progetti solo perché non corrispondono appieno all’idea che hai in mente. 

Se ti serve un mutuo, chiedilo ora 

Realizzare una veranda ha un costo contenuto rispetto ad una ristrutturazione dell’intera casa, ma un mutuo ti permette di avere maggiore liquidità nell’immediato anche se la spesa a cui vai incontro è ridotta. 

I tempi di rilascio di un mutuo da parte di un istituto di credito sono piuttosto lunghi e se hai fretta di rilassarti nel tuo nuovo spazio esterno, non devi perdere tempo. Per iniziare le procedure bancarie ti basta un progetto, e non devi avere aspettare l’ok per la costruzione da parte del comune.

Una volta che hai pronta la documentazione tecnica, procedi con la richiesta di mutuo per  avere la certezza di da iniziare i lavori non appena ti arriverà il nulla osta da parte degli uffici comunali. 

3. Inoltra la domanda all’ufficio comunale

Affidarti ad un tecnico ti aiuta a redigere un progetto ben fatto, ma è anche la condizione necessaria per poter depositare la domanda di costruzione agli uffici di competenza. Rispetto alla notifica dei lavori, ovvero alla comunicazione che stai per fare delle ristrutturazioni interne presso la tua casa, quando si tratta di interventi all’esterno delle abitazioni la domanda di costruzione deve essere presentata da un tecnico e corredata da tutta una serie di documenti che attestano la regolarità dell’intervento. 

Mentre tu vai in banca a richiedere un possibile mutuo, il tecnico andrà in comune a nome tue e depositerà la domanda all’ufficio tecnico.

4. Aspetta 30 giorni

L’ufficio tecnico valuta la tua richiesta di costruire e ti dà risposta entro 30 giorni lavorativi. A volte la domanda viene inoltrata dal comune agli uffici cantonali e potresti dover aspettare qualche giorno in più per avere una risposta, oppure il comune richiede della documentazione aggiuntiva per valutare la tua richiesta.

In entrambi i casi, però, non devi preoccuparti: rilassati e attendi risposta, se il tuo progetto è ben fatto, con tutta probabilità verrà accettato e potrai procedere con i lavori. 

img interna magazine verande

5. Finisci i lavori entro 1 anno

Quando ricevi risposta affermativa da parte del comune, puoi procedere con i lavori. Il tuo permesso di costruire è valido da 1 a 3 anni, questo significa che hai al massimo 3 anni per comunicare al comune l’avvenuta costruzione della tua veranda e la chiusura lavori. Se però non vedi l’ora di aumentare la metratura della tua casa e avere uno spazio esterno dove rilassarti, siamo certi che la tua veranda sarà pronta molto prima del termine previsto!

Vuoi realizzare una veranda nel tuo giardino o nel tuo terrazzo? Richiedi fino a 3 preventivi ai nostri professionisti e fatti affiancare da tecnici specializzati per creare un progetto, fare domanda in comune e dare forma alla tua idea di spazio esterno.

I servizi e i contenuti di BAUTRUST per i proprietari di casa vengono trasferiti su HOUZY