Perché scegliere una caldaia a condensazione?

Vuoi salvaguardare l’ambiente? Comincia dal tuo impianto di riscaldamento: fai una scelta ecosostenibile e installa una caldaia a condensazione. Scopriamo insieme perché.

Molti ticinesi cambiano caldaie a combustibili fossili con caldaie a combustibili fossili senza prendere in considerazione altre possibilità ecosostenibili come le termopompe, le caldaie a condensazione, gli impianti a legna e molte altre.

Installare impianti a fonti rinnovabili aumenta notevolmente il
valore degli immobili, ti dà diritto a richiedere gli incentivi e ti fa risparmiare sui costi delle bollette.

Ma vediamo insieme perché dovresti scegliere una caldaia a condensazione come impianto di riscaldamento.

Com’è fatta un caldaia a condensazione

Le caldaie a condensazione sono ecologiche ed ecosostenibili perché ti
permettono di recuperare l’energia termica contenuta nei fumi di scarico (rilasciati attraverso la canna fumaria), che altrimenti andrebbe persa con una tradizionale caldaia (a gas o a gasolio).

Sarebbe come far bollire una pentola d’acqua senza metterci il coperchio (la maggior parte del calore si disperde e soprattutto l’acqua impiega molto più tempo a bollire).

caldaia a condensazione

La caldaia a condensazione è quel coperchio: non consente dispersione di
calore e sfrutta anche l’energia dei gas emessi.

Il calore dei gas, infatti, viene immesso nello scambiatore primario della caldaia a condensazione e, dopo essersi raffreddati, si trasformano in condensa e vengono riutilizzati per il riscaldamento della casa.

Tipologie di caldaia a condensazione

Esistono principalmente due macro modelli di caldaia a condensazione:

  1. la caldaia a riscaldamento
  2. la caldaia combinata

La caldaia a riscaldamento è utilizzata per il riscaldamento dell’abitazione e
si adatta a qualsiasi impianto di irradiamento tu abbia.

Se volessi utilizzarla per la produzione di acqua calda, dovrai abbinarla a
bollitori specifici o a pannelli solari termici.

La caldaia combinata, invece, funge sia da fonte di riscaldamento che da
fonte di acqua calda sanitaria
perché è dotata di un serbatoio interno.

I vantaggi di una caldaia a condensazione

Ma quali sono i vantaggi di questa tipologia di impianto?

  1. Zero impatto ambientale: le caldaie a condensazione offrono il miglior bilancio di CO₂ rispetto a qualsiasi fonte a combustibile fossile.
  2. Compatibile con impianti esistenti: si integrano perfettamente con qualsiasi impianto di irradiazione del calore.
  3. Combinabile con altre energie rinnovabili: puoi abbinarla ad altri sistemi come i pannelli solari termici ma anche al fotovoltaico.
  4. Risparmio per il tuo portafoglio: ottimizzano l’uso dell’energia generata dalla combustione dei gas. Ciò consente una riduzione dei costi fino al 30% rispetto alla vecchia tecnologia di una caldaia tradizionale.

Se ti stai chiedendo quale sia la tipologia di caldaia a condensazione
migliore per la tua abitazione, la risposta è: dipende dalle tue esigenze.

Ci sono diversi fattori che influiscono sulla scelta: le dimensioni della tua casa, il consumo annuo del tuo riscaldamento, il tipo di vita che conduci, le dimensioni del nucleo familiare.

Ecco perché ti consigliamo di rivolgerti a professionisti specializzati che, a seguito del sopralluogo e di un colloquio conoscitivo, potranno consigliarti la soluzione migliore per te.

Vuoi installare una caldaia a condensazione per il tuo riscaldamento? Contatta i nostri professionisti, richiedi un preventivo e installa un nuovo impianto!