Incentivi 2021: tutte le novità sul Decreto esecutivo

Ecco le novità più importanti riguardo agli incentivi 2021, già presentati a inizio anno con la nostra Guida Incentivi firmata BAUTRUST. Scopriamole insieme.

Come BAUTRUST vogliamo darvi sempre informazioni aggiornate e veritiere riguardo al tema della ristrutturazione. Ecco perché nel mese di giugno 2021 abbiamo partecipato a Ticino Impiantistica Digital Forum che, con i suoi ospiti presenti, ha fornito preziosi aggiornamenti riguardo agli incentivi energetici di questo 2021.

Considerando che il precedente decreto esecutivo del 2016-2020 è terminato, adesso si sta attendendo l’entrata in vigore, prevista nel mese di luglio, del nuovo programma energetico che coprirà l’orizzonte temporale dall’anno 2021 fino al 2025.

Il periodo di attesa fino a luglio non deve però frenarti a effettuare lavori di risanamento della tua abitazione, in ottica di efficienza energetica e di utilizzo delle energie rinnovabili.

Sai perché?

Perché sarà possibile richiedere gli incentivi retroattivi per tutti coloro che hanno svolto o stanno svolgendo questi lavori prima di luglio 2021.

Incentivi retroattivi sì, ma ad una condizione

Il Cantone ha dato la possibilità di usufruire degli incentivi previsti anche prima dell’entrata in vigore del decreto, il tutto mediante la compilazione di un “modulo di annuncio” che permette di rendere nota l’esecuzione anticipata dei lavori e di poter godere del futuro diritto di contributo.

È importantissimo sapere che questo documento deve essere compilato e confermato dall’Ufficio dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili (UACER) tassativamente prima dell’inizio dei lavori.

Se invece decidi di svolgere i lavori e solo dopo compili la richiesta di incentivi, sappi che la tua domanda non verrà accettata. Fai attenzione a questo aspetto: la retroattività è valida ma solo se presenti la richiesta di incentivi prima di effettuare i lavori.

Procedura di richiesta degli incentivi

Per operare in modo sereno e senza brutte sorprese, ecco i passi da seguire.

  1. Vai sul sito www.ti.ch/incentivi, clicca su “Modulo di annuncio” e poi “Modulo di annuncio inizio lavori per incentivi“.
  2. Si aprirà un documento pdf dove sarà possibile fornire tutti i tuoi dati e quelli dell’immobile soggetto a risanamento, in più avrai la possibilità di vedere l’elenco di tutti gli ambiti per i quali è previsto l’incentivo.
  3. Una volta compilato il modulo, inoltra la domanda per email a [email protected] ossia l’Ufficio dell’aria, del clima e delle energie rinnovabili (UACER).
  4. Potrai iniziare i lavori subito dopo aver ricevuto dall’UACER l’autorizzazione a procedere, non prima (se non vuoi rischiare di perdere gli incentivi).
casa incentivi

Step finale per non perdere gli incentivi

L’invio della domanda di annuncio lavori è indispensabile ma lo sarà altrettanto anche la domanda definitiva, una volta che il decreto sarà finalmente approvato a luglio 2021.

In quel caso, all’entrata in vigore, l’UACER vi invierà una comunicazione con le informazioni necessarie e avrete tempo 3 mesi per presentare la domanda definitiva.

Ora che è tutto chiaro, ti auguriamo di ricevere tutti gli incentivi che desideri!

Vuoi poter usufrire degli incentivi 2021 per lavori di efficientameno energetico che sei interessato a fare? Contatta i nostri professionisti, richiedi un preventivo e ti aiuteranno a seguire tutta la procedura di richiesta.