Impianto di allarme per la casa

4 errori nella progettazione di un impianto d’allarme

Stai pensando di mettere in sicurezza la tua casa? Scopri quali sono i 4 errori da evitare assolutamente se vuoi ottenere un impianto d’allarme efficiente. 

Un buon impianto di allarme ti consente di vivere serenamente nella tua abitazione e di andare in vacanza o viaggiare per lavoro senza la paura di subire effrazioni durante la tua assenza.

Sul mercato esistono diverse tipologie di antifurto per proteggere la tua casa e la tua famiglia, per questo è importante non commettere i seguenti errori al momento della progettazione dell’antifurto.

1. Preferire il risparmio sulla qualità

Al momento della scelta del sistema d’allarme, può capitare di essere tentati di acquistare un prodotto ad un prezzo invitante, senza valutare adeguatamente le componenti di cui e composto. Spesso a un prezzo ridotto corrispondono componenti di scarsa qualità, rilevatori poco efficienti e la mancanza di un sistema che impedisca manomissioni.

È importante che nella scelta dell’impianto antifurto, oltre al prezzo, tu prenda in considerazione altri fattori in modo da assicurarti un antifurto in grado di proteggere efficacemente la sicurezza della tua casa e dei suoi abitanti.

Antifurto a prova di ladri

2. Progettare l’antifurto in modo superficiale

Un altro aspetto molto importante e che non puoi assolutamente sottovalutare nell’installazione di un impianto d’allarme, è la sua progettazione. L’antifurto, infatti, non va installato solo sulla porta d’ingresso di casa ma, per aumentare la sicurezza della tua casa, anche su ogni potenziale zona a rischio effrazione, come il giardino, le finestre poco visibili dalla strada, eventuali scale di servizio e porte secondarie.

Non progettando adeguatamente il tuo impianto d’allarme corri il rischio di lasciare dei punti scoperti che i ladri potrebbero sfruttare per entrare in casa tua vanificando l’investimento fatto.

3. Installare in fretta e furia

Se una buona progettazione è essenziale, anche l’installazione dell’antifurto deve essere fatta a regola d’arte.

Non basta collegare l’allarme alla corrente, per dormire sonni tranquilli è infatti necessario assicurarsi che tutti i componenti del tuo sistema di sicurezza siano collegati, che funzionino anche nel caso in cui il quadro elettrico venga manomesso, che non generino falsi allarmi e che il sistema di chiamata sia configurato in modo corretto.

Installazione antifurto

4. Sottovalutare i ladri

Molto spesso, a causa della nostra poca dimestichezza con gli arnesi da scasso utilizzati dai malviventi, tendiamo a sottovalutare i ladri. Se credi che una finestra 50cm x 50cm sia troppo piccola per costituire un punto d’accesso per un malintenzionato, ti sbagli di grosso!

Un ladro trova sempre la via, per questo è importantissimo fornirsi di un sistema di sicurezza in grado di proteggere ogni possibile punto di accesso alla tua abitazione.

Stai pensando di installare un antifurto per mettere in sicurezza la tua casa? Affidati ai professionisti BAUTRUST. Richiedi fino a 3 preventivi senza impegno e scegli quello più adatto a te.

I servizi e i contenuti di BAUTRUST per i proprietari di casa vengono trasferiti su HOUZY