copertina articolo sauna

Come realizzare una sauna domestica

A fine giornata hai solo voglia di rilassarti? Quello che ti serve è una sauna dove distendere le tensioni, eliminare le tossine e lasciar andare le preoccupazioni. Con una sauna ti basta un quarto d’ora per rinascere e, grazie alle soluzioni domestiche, puoi permetterti un momento di relax ogni giorno.

Vediamo insieme come realizzare una sauna anche nel bagno di casa, quanto ti costa e che consumi dovrai sostenere. 

La struttura delle saune domestiche 

Le saune domestiche sono molto simili alle saune che trovi alle terme o nei centri benessere, solo più piccole! 

Come le saune tradizionali, sono composte da una cabina in legno, in genere realizzata con listelli di cedro o betulla, chiusa da una porta in vetro che evita la dispersione di calore nella stanza. Il calore all’interno è prodotto da una stufa elettrica, o da pannelli a raggi infrarossi installati sulle pareti, e grazie a delle pietre che vengono bagnate durante l’uso, crea un’umidità tale che aiuta il corpo ad eliminare le tossine.  

In base al modello scelto possono esserci degli optional, come impianti di musicoterapia e cromoterapia, sedute ergonomiche, poggiasalviette e poggiatesta per il massimo comfort, termometri integrati, sistemi di sicurezza… 

Le saune più moderne possono essere poi realizzate con materiali alternativi, come vetro, muratura o metallo, ma il funzionamento interno è pressoché uguale alle saune finlandesi tradizionali. 

img interna magazine sauna

Le dimensioni

Chi vorrebbe installare una sauna domestica è spesso preoccupato dallo spazio necessario. Abbiamo una buona notizia per te: una sauna domestica può essere realizzata ovunque perché occupa pochissimi metri quadrati! 

La cabina base, quella per due persone, misura 120 x 105 x 190 cm, poco più di una vasca da bagno e puoi metterla dove vuoi perché per funzionare ha bisogno solo di un collegamento elettrico

La posizione

Proprio perché una sauna domestica funziona solo grazie a un collegamento elettrico, puoi metterla ovunque: dalla taverna alla veranda, passando dalla camera da letto. 

Se vuoi metterla all’interno, però, ti consigliamo di posizionarla in una stanza ben arieggiata e vicino ad un bagno per due motivi: 

  • A fine trattamento è bene far uscire il vapore acqueo che si è formato all’interno della sauna arieggiando il locale,
  • Quando finisci, puoi subito tuffarti sotto la doccia e rendere il tuo trattamento di bellezza e relax ancora più efficace. 

Quanto costa una sauna domestica?

Arriviamo ora ai costi. Il costo di installazione di una sauna domestica a due posti parte dai 6000,- CHF.  

Ovviamente l’investimento sale se scegli una sauna più accessoriata, che può ospitare 4 o 6 persone, che ha una parete panoramica in vetro, che ha un impianto di cromo e musicoterapia,… 

Nell’insieme però si tratta di un investimento contenuto, se consideri il benessere quotidiano che potrai ottenere grazie ad una sauna tutta tua. 

Quanto consuma? 

Ti abbiamo anticipato che una sauna domestica funziona ad energia elettrica, ma non preoccuparti, anche i consumi sono piuttosto ridotti. 

Una sauna domestica con due postazioni e una superficie di circa un metro quadro consuma al massimo un KwH di energia, molto meno di un fornello a induzione. 

img interna articolo sauna

L’efficacia di una sauna domestica

Molti pensano che una sauna domestica sia pratica, ma meno efficace perché piccola e poco potente. 

In realtà, per ottenere i benefici psicologici e fisiologici di una sauna non c’è bisogno di un sistema ad alta potenza. Basta restare nella sauna dai 15 ai 20 minuti con una temperatura di 60-80° per rilassarsi e attivare la rigenerazione cellulare, una temperatura che una sauna domestica riesce a raggiungere facilmente e senza sovraccaricare il tuo impianto elettrico. 

Non rinunciare ai benefici di una sauna ogni volta che torni a casa. Contattaci e ricevi fino a 3 preventivi gratuiti di aziende ticinesi specializzate nella realizzazione di SPA e saune domestiche.