Certificazione RaSi, cos'è e perché devi averla | webcasa24.ch
Certificazione RaSi, cos'è e perché devi averla

Certificazione RaSi, cos’è e perché devi averla

L’impianto elettrico è ritenuto sicuro e a norma solo quando ottiene la certificazione RaSi. Cos’è e come si ottiene? Scoprilo nell’articolo.


Un impianto elettrico funzionante non è di per sé sicuro. Secondo l’OIBT 2002 – Ordinanza sugli impianti elettrici a bassa tensione – i proprietari di impianti elettrici sono i responsabili dell’impianto stesso e devono fornire al gestore della rete elettrica la documentazione che ne attesta la sicurezza. In altre parole: se hai una casa di proprietà, sei proprietario del suo impianto elettrico e devi fornire all’azienda elettrica la certificazione RaSi che ne attesta la conformità alle normative federali sulla sicurezza.

Cosa è la certificazione RaSi?

La certificazione RaSi, conosciuta tra gli addetti ai lavori come rapporto di sicurezza RaSi, è un documento che attesta la conformità dell’impianto elettrico alle direttive del Consiglio Federale in materia di sicurezza. 

Chi deve richiedere la certificazione RaSi?

Tu! O meglio, ogni cittadino che è proprietario di un immobile e di conseguenza del suo impianto elettrico. Se sei in affitto, invece, sarà il padrone di casa a provvedere alla richiesta di verifica e di rilascio della RaSi da parte degli organi di controllo autorizzati. 

Chi rilascia la certificazione RaSi?

La certificazione RaSi è rilasciata da tecnici autorizzati che verificano l’efficienza e la sicurezza dell’impianto. Oltre a verificarne il corretto funzionamento, questi tecnici si assicurano anche che l’impianto sia performante e che non ci siano difetti che potrebbero causare cortocircuiti, black-out o incendi. 

Quando devi chiedere un controllo?

La certificazione RaSi deve essere fornita sia per gli impianti nuovi che per gli impianti già realizzati. Ogni certificazione ha infatti una scadenza e deve essere rinnovata regolarmente per assicurarsi che l’impianto, anche se datato, sia sicuro. 

Come fai a sapere se la tua RaSi è scaduta? 

Almeno 6 mesi prima della scadenza della tua certificazione, verrai contattato dal gestore di Rete che ti chiederà di effettuare un nuovo controllo tramite tecnici autorizzati e di fornire la certificazione aggiornata. 

Che tipo di controllo devi richiedere?

La certificazione RaSi prevede 3 diverse tipologie di controllo: 

Controllo finale 

È il controllo che viene effettuato sugli impianti di nuova realizzazione e deve essere effettuato prima della messa in funzione. Una volta collaudato l’impianto e verificato che sia tutto a norma, il tecnico installatore ti rilascia la certificazione RaSi che devi fornire al gestore della Rete. 

Controllo di collaudo 

È il controllo che viene effettuato sugli impianti di produzione di energia, come ad esempio gli impianti fotovoltaici. Non può essere effettuato dal tecnico che ha installato l’impianto, ma devi contattare un organo indipendente che provvede al controllo entro 6 mesi dalla messa in funzione. Anche in questo caso se è tutto in regola ti viene rilasciata la certificazione RaSi da consegnare al gestore di rete. 

Il controllo di collaudo è entrato in vigore il 1° gennaio 2018 e viene richiesto per impianti con periodicità inferiore ai 20 anni. 

Controllo periodico 

Come anticipato, ogni certificato RaSi ha una scadenza per questo il rapporto di sicurezza deve essere rinnovato periodicamente. In questo caso il gestore di rete ti avviserà della scadenza, ma sarai tu a dover contattare un organo indipendente e richiedere il controllo e la successiva certificazione. 

Perché devi avere la certificazione RaSi?

Avere una certificazione RaSi è obbligatorio per ogni impianto elettrico, sia su edifici privati che pubblici o commerciali. Oltre all’obbligo di legge, però, la RaSi certifica la sicurezza e ti fa dormire sonni tranquilli, perché sai che il tuo impianto elettrico è stato eseguito a regola d’arte e difficilmente potrà causare problemi a te, alla tua famiglia o al vicinato. 

Hai bisogno di far controllare il tuo impianto elettrico? Affidati ai nostri professionisti. Richiedi un preventivo senza impegno per il controllo e l’emissione della dichiarazione RaSi.

Whatsapp Chat
Invia tramite WhatsApp