veranda chiusura

5 consigli per chiudere una veranda in modo efficace per l’inverno

L’inverno si avvicina e vorresti sfruttare la tua veranda anche col freddo? Ecco 5 consigli su come chiudere una veranda.

Le verande sono delle soluzioni architettoniche il cui tratto distintivo consiste nel fatto di essere chiuse ai lati da paratie o da ampie vetrate. Con una veranda puoi connettere in modo funzionale ed elegante l’interno e l’esterno della tua abitazione.

Poter disporre di una veranda è una fantastica opportunità che ti permette di espandere lo spazio abitabile dell’abitazione o la superficie utilizzabile per le proprie attività commerciali anche durante i mesi più rigidi.

È una soluzione che ben si adatta al clima svizzero, sovente variabile e caratterizzato da inverni con frequenti precipitazioni. Per ottenere il massimo comfort è quindi necessario che la costruzione sia ben isolata.

Ecco come e perché chiudere una veranda.

veranda vetro

Come chiudere la veranda

Per poter utilizzare la veranda durante tutto l’anno è quindi necessario chiuderla con delle apposite soluzioni, di tipo mobile o fisso così da poter garantire il massimo isolamento per l’ambiente durante i mesi invernali o quando il tempo non è dei migliori.

Ecco 5 consigli utili su come chiudere la tua veranda.

1. Valutare la tipologia di ambiente e disposizione

I fattori che devi valutare prima di dare inizio ai lavori sono:

  • Le dimensioni totali dello spazio da chiudere, che influenzeranno il costo del materiale
  • Il grado di isolamento termico che la copertura dovrà garantire, specialmente se vorrai utilizzarla anche d’inverno
  • Il grado di robustezza della struttura, che specie in zone ventose dovrà assicurare perfetta tenuta

2. Scegliere i materiali

Un’importante riflessione prima di capire come chiudere una veranda riguarda poi la scelta del materiale da utilizzare per la creazione delle pareti ed eventualmente del tetto, nel caso la tua veranda sia un prolungamento esterno rispetto ai muri perimetrali di casa tua e non un semplice balcone o terrazzo da chiudere.

Per quanto riguarda i materiali delle pareti e della copertura, quelli maggiormente utilizzati per chiudere una veranda a dovere sono: tende in tessuto, tende in pvc o lastre di vetro.

I telai su cui vengono montate le pareti e il tetto sono realizzati principalmente in legno o in alluminio.

3. Fasi di chiusura

Una volta definito l’ambiente e i materiali da utilizzare, puoi procedere con la chiusura. Per prima cosa vanno fissati gli elementi portanti del telaio, i quali sosterranno sia le vetrate che l’eventuale copertura.

Una volta creata la struttura portante, verranno inserite le lastre di vetro oppure verrà fissato il tendaggio.

Le ultime fasi di chiusura saranno: la scelta e l’installazione di porte di accesso, la realizzazione di una nuova pavimentazione e l’eventuale pulizia delle vetrate.

veranda

4. Aspetti normativi

 La veranda è una struttura chiusa che rappresenta a tutti gli effetti un intervento edile che va ad ampliare la metratura di un’abitazione e, come tutti gli ampliamenti, anch’essa ha bisogno di un permesso comunale.

Se da un lato devi richiedere un permesso adeguato per dare il via ai lavori,
però, dall’altra puoi ottenere incentivi cantonali previsti per questo tipo di
interventi.

5. Affidarsi a professionisti

Chiudere una veranda non è di certo un lavoro fai-da-te.

Per avere un lavoro svolto a regola d’arte devi rivolgerti a professionisti qualificati e di fiducia che possano aiutarti e supportarti in ogni fase per avere una veranda ben isolata e pronta per l’inverno.

Vuoi chiudere la veranda per sfruttarla anche durante l’inverno? Contatta i nostri professionisti e richiedi un preventivo gratuito.